Impermeabilizzazione di pozzetti ascensore, scantinati, cavedi, ecc. (con infiltrazioni attive)

Codice: M.0046

Aggiornamento: 21 settembre 2015

Arresto immediato di venute d'acqua da crepe di notevole entità con malte osmotiche, efficaci anche in controspinta

Consumi suggeriti

Prodotti Consumi
OSMOCEM N 5,5 kg/m² Superficie da trattare o rivestire
OSMOCEM QUICK 1,75 kg/dm³ Volume totale da sigillare o ricostruire

Step by step

1

Preparazione del supporto che deve risultare pulito, privo di polvere, di detriti e di qualsiasi imbrattamento in grado di pregiudicare l’adesione della malta da applicare.

2

Predisporre, mediante scalpellatura, una conveniente sezione di riempimento il più possibile con contorni ad angolo retto e, ove possibile, a coda di rondine (come riportato in figura). Evitare sezioni a V rovescia che risultano eccessivamente sfavorevoli.

3

Mettere in un recipiente di plastica (secchio da muratore) il sigillante cementizio OSMOCEM QUICK, nella quantità immediatamente utilizzabile e mescolare con acqua (ove possibile a temperatura non inferiore a 20°C) in quantità non eccedente i 250 cc d’acqua per kg di prodotto, utilizzando la cazzuola e lavorando l’impasto con la mano guantata, sino a quando perde l’iniziale adesività. Evitare assolutamente il re-impasto della miscela!

4

Porre in opera immediatamente la miscela così preparata, comprimendola nell’apertura con la mano guantata, esercitando una sufficiente pressione che dovrà essere mantenuta sino a quando la malta non inizierà a sviluppare calore. Nell’intervallo di tempo accennato evitare di muovere la mano guantata. A presa avvenuta e prima dell’indurimento, togliere la malta in eccesso e stagionare per almeno 15 minuti con uno straccio umido. In presenza di sezioni di colmatura eccessivamente grandi per essere sigillate in una sola operazione, ripetere più volte l’applicazione procedendo dai bordi verso il centro. Leggere attentamente la scheda di sicurezza del prodotto ed attenersi alle indicazioni di manipolazione descritte.

5

Costruzione della barriera ermetizzante, osmotica, continua, mediante applicazione a pennello, di 3 o più mani incrociate, secondo necessità, di composto cementizio monocomponente, ad azione osmotica, resistente in controspinta, OSMOCEM N, per un consumo pari a 5-6 kg/m² (per 3 mani). Attendere almeno 8 giorno (a 20°C) per l’eventuale successiva pitturazione finale.

Scarica il Memoflash

Condividi