Stilatura di mattoni a vista

Codice: M.0116

Aggiornamento: 11 febbraio 2015

Stilatura degli interstizi nelle murature a vista: fughe fra pietre, mattoni, elementi lapidei, ecc.

Consumi suggeriti

Prodotti Consumi
CONSILEX ALTRAIN 0,4 l/m² Superficie da trattare o rivestire
SANAZIEG 8 kg/m² Superficie da trattare o rivestire

Step by step

1

Preparazione dei supporti ivi compresa l’asportazione degli imbrattamenti, delle parti friabili ed incoerenti, sino alla messa in evidenza della struttura litica della muratura sana e compatta, nonché la depolverizzazione e la saturazione con acqua, dei supporti risultanti che, all’atto delle successive ricostruzioni dovranno risultare nella condizione “satura a superficie asciutta”.

2

Immettere nel mescolatore circa i 2/3 dell'acqua d'impasto. Aggiungere, gradualmente, SANAZIEG e l'acqua ancora necessaria, protraendo la miscelazione sino ad ottenere una miscela omogenea, priva di grumi, della consistenza desiderata. L'acqua di impasto indicativamente necessaria è pari al 14-16% in peso (3,5-4 litri per sacco da 25 kg).

3

Applicazione della malta SANAZIEG così preparata mediante cazzuola, stuccatrice meccanica, pistola ad estrusione ecc., per un consumo di 19 kg/dm³ di volume da riempire. Il consumo è ovviamente variabile in base alla larghezza e la profondità della fuga da riempire. Mediamente è possibile prevedere dai 6 ai 10 kg/m².

4

Esecuzione della rifinitura mediante apposito attrezzo sagomato, in funzione della differente conformazione prevista per le stilature esemplificate in calce.

5

Qualora fosse prescritta la messa in luce dell’aggregato, operare con una spugna o un pennello umido, quando inizia l'indurimento dello stucco. Per asportazioni più significative spruzzare idonee soluzioni ritardanti (tipo PRERIT) immediatamente a seguito della stesura della malta. Dopo circa 24 ore dalla stesura del ritardante di presa, pulire la superficie muraria con un idrolavaggio a bassa pressione, per mettere in risalto l'inerte.

6

Per una protezione della muratura e delle stilature così realizzate, così come per un suo miglior preservamento dalle intemperie (specialmente dai cicli gelo/disgelo), è consigliabile prevedere l'applicazione della specifica soluzione impermeabilizzante ad impregnazione, trasparente, di speciali organosilossani in solvente, CONSILEX ALTRAIN, per un consumo di circa 0,15-0,3 l/m². L’applicazione, mediante nebulizzazione a bassa pressione o con pennello dovrà essere effettuata in una o più mani, senza eccessive soluzioni di continuità o intervalli di tempo, curando la migliore saturazione del tessuto murario.

N.B.:Per condizione 'satura a superficie asciutta', si intende lo stato di un supporto che, bagnato qualche ora prima, ha assorbito completamente l'acqua che vi è stata applicata, sino ad asciugarsi in superficie. In questo modo il supporto non sottrae acqua al materiale applicato e la superficie non presenta veli d'acqua che possono interporsi fra i due materiali, pregiudicando l'adesione.

N.B.: CONSILEX ALTRAIN è un prodotto infiammabile: tenere lontano da fiamme libere e fonti di calore. Utilizzare guanti, occhiali ed indumenti protettivi. Manipolare seguendo le indicazioni di sicurezza riportate nell’apposita scheda. Non applicare in presenza di insolazione diretta delle superfici e con temperature inferiori a + 10°C o superiori a 25°C.

Scarica il Memoflash

Condividi