Tinteggiatura anticarbonatativa per calcestruzzo

Codice: M.0066

Aggiornamento: 21 settembre 2015

Realizzazione del rivestimento finale, protettivo, decorativo ed anticarbonatativo, di opere in calcestruzzo

Consumi suggeriti

Prodotti Consumi
PROTECH WAC 0,25 kg/m² Superficie da trattare o rivestire

Step by step

1

In presenza di superfici degradate o disomogenee la bonifica dovrà essere effettuata con REPAR SM, per disomogeneità ridotte, oppure REPAR TIX, per disomogeneità più accentuate. In presenza di insediamenti biodeteriogeni (muffe, funghi, alghe, ecc.) gli stessi dovranno essere preliminarmente bonificati mediante applicazione di CONSILEX ANTIMUFFA CLEANER, per un consumo di circa 0,2 kg/m²; l’eccedenza di prodotto dovrà essere quindi rimossa con uno straccio umido. In presenza di pulverulenza significativa si dovrà provvedere ad un consolidamento preliminare, mediante applicazione della soluzione minerale, consolidante, rialcalinizzante, CONSILEX SAN, per un consumo di circa 0,15 kg/m².

2

Preparazione delle superfici d’intervento che, all’atto dell’applicazione della pittura, dovranno risultare pulite, prive di imbrattamenti, parti friabili ed incoerenti, polvere, ecc..

3

Applicazione, mediante pennello, rullo o spruzzo, in due mani, della pittura protettiva, anticarbonatativa, traspirante, pigmentata, a base di resine acriliche in emulsione acquosa, PROTECH WAC, nelle diluizioni di seguito indicate, per un consumo di circa 0,2-0,3 kg/m². - diluizione con acqua, per applicazioni a rullo o pennello = 10% - diluizione con acqua, per applicazioni a spruzzo = 15–25 %

Scarica il Memoflash

Condividi