CALEOSANA

Intonaco termoisolante, macroporoso, deumidificante, anticondensa

Codice: INT.0011

Componenti: 1

Aspetto: Polvere

Intonaco per interni ed esterni, macroporoso, bioedile, ad elevate prestazioni termoisolanti, a base di calce idraulica, inerti silicei, caolino, argilla espansa granulare, perlite granulare. Le sue peculiari caratteristiche lo rendono idoneo per la deumidificazione, il risanamento termico ed igrometrico di edifici e murature, negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.

Certificazioni ottenute e Normative

Malte da intonaci interni ed esterni - Malta per risanamento (R)

UNI EN 998-1 (R)

Malte da intonaci interni ed esterni - Malta per risanamento (R)

Caratteristiche generali

rapporto-di-miscela

Rapporto di miscela: 20 - 22 %

diametro-massimo-aggregato

Diametro massimo aggregato: 3 mm

pot-life

Pot life: 90 min

adesione-al-supporto

Adesione al supporto: 1.9 N/mm²

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

Specifiche tecniche

Legame di aderenza

0.40 N/mm²

Conduttività termica

0.12 W/m*K

Reazione al fuoco

A1 _

Modulo elastico

< 5000 N/mm²

Resistenza a compressione

> 10 N/mm²

Permeabilità al vapore acqueo

35.4 μ

Assorbimento capillare

0.83 kg•h^0.5/m²

Resistenza a flessione

> 3 N/mm²

Massa volumica

1375 kg/m³

Colori disponibili

- Nocciola chiaro

Imballaggi e dimensioni

- Sacco da 25 kg

Caratteristiche

CALEOSANA non contiene tracce di resine, solventi o aggregati radioemissivi.

Campi d'impiego

Murature d'epoca e di nuova costruzione soggette ad umidità di risalita, condensa, muffe. Principalmente consigliato per il risanamento termo-isolante anticondensa di murature interne perimetriali e di locali interrati in genere.

Preparazione dei supporti

Rimozione dell’intonaco degradato sino al soffitto. Pulizia dei supporti risultanti, ivi compresa la rimozione delle incrostazioni saline; accurata depolverizzazione e saturazione con acqua, per il conseguimento della condizione “satura a superficie asciutta”.

Modalità d'impiego

In presenza di efflorescenze saline spazzolare a fondo ed applicare a spruzzo l'inibitore salino SANAREG. Ove necessario, per promuovere l'adesione dell'intonaco, applicare un rinzaffo di aggrappo traspirante realizzato con lo specifico preparato a base calce UNTERSANA.
L’applicazione potrà essere svolta con metodi manuali (cazzuola, frattazzo) o meccanici a spruzzo. Nel caso di applicazioni con macchina intonacatrice, per consentire un’adeguata ed omogenea miscelazione del prodotto, si consiglia di non utilizzare macchine a ciclo continuo.
Preparare l'intonaco aggiungendo CALEOSANA all'acqua d'impasto, protraendo la mescolazione sino ad ottenere l'impasto desiderato e la completa eliminazione dei grumi. Applicare mediante frattazzo e cazzuola o pompa intonacatrice. Si consiglia di applicare uno spessore minimo pari a cm 2,5. Regolarizzazione eventualmente le superfici intonacate con malta fine bioedile a base calce SANASTOF.

Metodi di applicazione

- Frattazzo

- Cazzuola

- Intonacatrice

- Staggia

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Mattoni

- Tufo

- Murature miste

- Murature in laterizio forato

- Murature in pietra

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

Il rinzaffo UNTERSANA, dato a “sprizzo”, deve realizzare una superficie ruvida, corrugata, atta a favorire l’aggrappo del successivo intonaco, che dovrà essere applicato non oltre 2-3 giorni. Per spessori superiori a 2,5 cm, così come per migliorare l’attitudine antifessurativa, prevedere l’inserimento della rete ARMAGLASS 160.

Proteggere le superfici fresche dall'insolazione diretta, dalla pioggia e dal vento, curare la stagionatura umida, prolungata.

Condividi

Calcola consumi

Calcola una misura indicativa dei consumi necessari richiesti da questo prodotto

cm