FLUID AIR

Areante per calcestruzzi leggeri e/o esposti ai cicli gelo-disgelo

Codice: ADX.0056

Componenti: 1

Aspetto: Liquido

Aerante in soluzione per confezionare calcestruzzi esposti ai cicli gelo-disgelo e ai sali antigelo o per conglomerati leggeri (calcestruzzo con polistirolo, calcestruzzo con perlite, ecc.). Compensa parziali carenze di parti finissime nel conglomerato, migliorandone l'aspetto, la coesione e la pompabilità. Migliora la lavorabilità, riduce segregazione e bleeding.

Caratteristiche generali

non-infiammabile

Non infiammabile

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

Specifiche tecniche

Contenuto di cloruri

≤ 0.1 %

Massa volumica

1.01 ± 0.02 kg/dm³

Residuo secco

8.3 ± 10 %

Contenuto di alcali

≤ 1 %

pH

9.2 ± 1 _

Colori disponibili

- Marrone

Caratteristiche

FLUID AIR è particolarmente indicato per il confezionamento di malte, betoncini e calcestruzzi con micro-bolle d'aria inclusa (50-420 micron), per il conseguimento di elevate prestazioni di durabilità nei confronti dei cicli gelo/disgelo.

Campi d'impiego

Additivo per aumentare la durabilità nei confronti dei cicli gelo/disgelo nei conglomerati cementizi. Confezionamento di calcestruzzi alleggeriti utilizzando aggregati leggeri: polistirolo, pomice, perlite, vermiculite, ecc..

Modalità d'impiego

Addizionare il prodotto direttamente in betoniera, autobetoniera o nel mescolatore, unitamente all'acqua d'impasto; mescolare sino ad ottenere un insieme omogeneo, privo di grumi. La densità e la viscosità di FLUID AIR sono condizionate dalla temperatura ambiente: utilizzare preferibilmente con temperature > 10 °C.
Nel caso di impiego congiunto con additivi superfluidificanti, aggiungere separatamente e ridurre il normale dosaggio di FLUID AIR.
Il dosaggio per utilizzo ai fini della resistenza ai cicli gelo/disgelo sarà circa lo 0,03% sul peso del cemento (30 cc per 100 kg di cemento).
Per il confezionamento di calcestruzzi leggeri invece dosare a 0,5 kg/m³.

Metodi di applicazione

- Addizionare ad altri componenti

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

Norme di riferimento
- Per il prodotto: UNI 7103 - ASTM C 260
- Per l'impiego: UNI 9858

Condividi