RINGSEAL T21

Guarnizione in gomma idroespansiva per distanziatori di cassero tubolari

Codice: PRS.0142

Componenti: 1

Aspetto: Guarnizione

RINGSEAL T­21 è una guarnizione ad anello realizzata con una specia­le gomma idroespan­siva che a contatto con l’acqua reagisce aumentando il pro­prio volume iniziale. RINGSEAL T­21, utiliz­zata in combinazione con un distanziatore tubolare per cas­seri metallici, sigilla ermeticamente le eventuali discontinui­tà passanti che potrebbero facilmente insediarsi nel calce­struzzo a causa della presenza del distanziatore, e che com­prometterebbero l’impermeabilità della muratura stessa.

Caratteristiche generali

resistente-ai-raggi-uv

Resistente ai raggi UV

prodotto-idroespansivo

Prodotto idroespansivo: +900 %

Colori disponibili

- Blu

Imballaggi e dimensioni

- Sacchetto da 100 pz.

Caratteristiche

Nella versione standard la guarnizione RINGSEAL T­21 è concepita per distanziatori tubolari da 21,5 mm di diametro interno (senza nervature esterne), normalmente utilizzati in edilizia e solitamente aventi un diametro esterno di circa 24 mm. Data l’elasticità della guarnizione, sono tollerati diame­tri maggiori fino a circa 30 mm.

Campi d'impiego

Realizzazione di costruzioni sotterranee in calcestruzzo mediante casserature metalliche, dove il muro sia a diretto contatto con il terreno e dove dunque non vi sia la presen­za di strati impermeabilizzanti esterni alla muratura stessa: scantinati, garage sotterranei, ambienti seminterrati, ecc..

Modalità d'impiego

Posizionare manualmente la guarnizione idroespansiva RINGSEAL T­21 attorno ai distanziatori di cassero, in posizione centrale. Costruire la prevista casseratura utilizzando i distanziatori tubolari così preparati e procedere con le usuali operazioni di getto del calcestruzzo.

Metodi di applicazione

- Applicazione manuale

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Distanziatori di cassero tubolari in PVC

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

Non utilizzare RINGSEAL T­21 con distanziatori il cui diametro esterno sia inferiore a 23,5 mm. Non è inoltre possibile utilizzare distanziatori aventi nerva­ture esterne in rilievo, i quali avendo una forma esterna non circolare, non consentirebbero l’adesione del presidio ermetizzante alla superficie esterna del distanziatore, inficiandone l'efficacia.

Nei casi di espansione con variazioni di volume molto marcate (>500%), e in assenza di condizioni costrittive, potrebbero verificarsi delle lacerazioni superficiali della guarnizione; questi fenomeni non compromettono per nulla la funzionalità del presidio ermetico e soprattutto non si presentano in condizioni di normale esercizio, ovvero quando la guarnizione è inserita in volumi confinati.

Condividi

Calcola consumi

Calcola una misura indicativa dei consumi necessari richiesti da questo prodotto