SANAFARBE I

Intonachino decorativo, risanante, traspirante, al grassello di calce

Codice: PRT.0149

Componenti: 1

Aspetto: Pasta

Intonachino naturale, protettivo, decorativo, traspirante, pigmentato, atossico, antimuffa naturale, a base di grassello di calce stagionato e farine di botticino (polvere di marmo). Formulazione preparata secondo le ricette della tradizione, per l'impiego negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.

Codice doganale
3214 9000

Certificazioni ottenute e Normative

Prodotto della linea Sanageb, la linea prodotti di Azichem Srl dedicata dal 1994 ai prodotti per la bioedilizia e il green building, il risanamento ecologico, l’isolamento termico ed il risparmio energetico.

Sanageb - Prodotti naturali per la Bioedilizia

Prodotto della linea Sanageb, la linea prodotti di Azichem Srl dedicata dal 1994 ai prodotti per la bioedilizia e il green building, il risanamento ecologico, l’isolamento termico ed il risparmio energetico.

Specifiche per intonaci interni ed esterni a base di leganti organici

EN 15824

Specifiche per intonaci interni ed esterni a base di leganti organici

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

peso-specifico

Peso specifico: 1.77 kg/dm³

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +8 / +30 °C

Specifiche tecniche

Residuo secco

72 %

pH

13 (pH)

Coefficiente di permeabilità

71 μ

Colori disponibili

Azichem - grassello di calce

- Bianco

Imballaggi e dimensioni

- Secchio da 5 kg

- Secchio da 25 kg

Caratteristiche

Prodotto a base di grassello di calce e pigmenti naturali.

SANAFARBE Intonachino presenta una elevata traspirabilità, una spiccata attitudine antimuffa ed antibatterica. Non presenta solventi, diluenti, sostante nocive in generale.

Consumi

Applicare da 1,5 a 2,5 kg di prodotto per metro quadrato di superficie da rivestire.

Campi d'impiego

Realizzazione di intonachini di finitura, protettivi e decorativi, per murature interne ed esterne, negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.

Preparazione dei supporti

I supporti di applicazione dovranno risultare esenti da imbrattamenti, polvere, parti incoerenti, ecc.; preesistenti pitture (lavabili, organiche, a solvente ecc.) dovranno essere rimosse.

Modalità d'impiego

Stendere SANAFARBE I, in due mani: la prima, di semplice deposizione, con frattazzo d'acciaio, la seconda di stesura e finitura, con frattazzo di spugna. L'applicazione della seconda mano dovrà essere effettuata, quando la prima mano inizierà ad asciugare, in una delle due condizioni suggerite: con frattazzo asciutto per superfici uniformi, con frattazzo inumidito per superfici anticate. SANAFARBE-I è secco al tatto dopo 4 ore, può essere sovrapplicato dopo 2-5 ore, mentre risulterà secco in profondità dopo 16-32 ore.

Metodi di applicazione

- Frattazzo

- Frattazzo di spugna

- Spatola

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Intonaci

- Malte cementizie, alla calce e miste

- Cartongesso

- Gesso

- Fibrocemento

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

In funzione delle condizioni di temperatura all’atto della stesura e durante le fasi di asciugatura ed essicazione, i colori potranno subire leggere variazioni cromatiche.

Evitare la prolungata esposizione diretta al vento ed all'insolazione, delle superfici fresche.

Condividi