Fissaggio elementi metallici con boiacca cementizia strutturale

Codice: M.0142

Aggiornamento: 07 maggio 2020

Fissaggio con boiacca cementizia strutturale di connessioni metalliche (barre, monconi, ganci, zanche) su supporti in calcestruzzo

Consumi suggeriti

Prodotti Consumi
GROUT CABLE 1,7 kg/dm³ Volume totale da sigillare o ricostruire

Step by step

1

Forare il supporto, con un foro leggermente inclinato verso il basso, per l’alloggiamento dell’elemento metallico. Accurata depolverizzazione del foro con aspiratore professionale e aria compresa, tale da assicurare una superficie pulita, priva di parti incoerenti e completamente esente da polveri. Bagnare leggermente il foro assicurandosi di non avere però acqua di ristagno all’interno del foro.

2

Il fissaggio dell’elemento metallico avviene con boiacca strutturale GROUT CABLE, certificata CE secondo UNI EN 1504/6 (ancoraggio di elementi di acciaio), a base di cementi selezionati superfini e microsilici ad attività pozzolanica, Immettere nel mescolatore circa i 2/3 dell'acqua d'impasto, aggiungere gradualmente GROUT CABLE e l'acqua restante sino ad eliminare i grumi e ad ottenere un impasto omogeneo e con la consistenza desiderata. Variando leggermente la percentuale d’acqua si riescono ad ottenere boiacche di consistenza mielosa (con meno acqua) fino a fluida e iperfluida (con più acqua). Per il fissaggio di elementi metallici si consigliano consistenze mielose, ottenute con bassi rapporti acqua/leganti.

3

Colare all’interno del foro, eseguendo se possibile (ma non indispensabile) leggeri movimenti a stantuffo dell’elemento metallico per agevolare la penetrazione della boiacca all’interno delle più sottili discontinuità del calcestruzzo e ottenere in tal modo un fortissimo bulbo d’ancoraggio. A 24 ore GROUT CABLE sviluppa legami di aderenza al calcestruzzo > 1 N/mm2 e resistenza a compressione > 15 N/mm2.

Scarica il Memoflash

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Sanawarme
  • Opus Dry
  • Syntech Poliurea