CONSILEX ST

Consolidante trasparente specifico per il restauro dei beni culturali

Codice: CSX.0027

Componenti: 1

Aspetto: Liquido

Consolidante trasparente penetrante, per pietre naturali, elementi ornamentali lapidei, intonaci minerali ed in generale nel restauro di beni culturali. E' costituito da esteri etilici dell'acido silicico in solvente, indurenti per reazione con l'umidità atmosferica. Viene applicato per irrorazione a spruzzo, a bassa pressione, sino a rifiuto delle superfici trattate, in modo da garantire un consolidamento estremamente profondo.

Linee di appartenenza

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 6 mesi

materiale-infiammabile

Materiale infiammabile

peso-specifico

Peso specifico: 0.92 kg/dm³

resistente-ai-raggi-uv

Resistente ai raggi UV

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +10 / +25 °C

Specifiche tecniche

Prodotto non diluibile

Punto d'infiammabilità

< 21 °C

Titolo sostanza attiva

70 %

Colori disponibili

- Trasparente

Imballaggi e dimensioni

- Tanica da 10 l

- Tanica da 5 l

Caratteristiche

Gli esteri etilici dell'acido silicico, costituenti fondamentali di CONSILEX ST, penetrano nel tessuto murario degradato e depauperato degli originari legami connettivi, ricostruendo una matrice legante stabile, insolubile, resistente all'acqua, ai raggi U.V. e agli aggressivi naturali. Il consolidamento avviene senza dare origine a sali estranei e/o nocivi e senza comportare variazioni cromatiche.

Può essere convenientemente utilizzato in abbinamento al trattamento idrorepellente trasparente non pellicolare CONSILEX ALTRAIN.

Consumi

Circa 0,2 litri di CONSILEX ST per ogni metro quadrato di superficie da trattare, in base alla porosità del supporto.

Campi d'impiego

Consolidamento, mediante apporto di legami silicici, di manufatti e rivestimenti lapidei porosi: arenarie, trachiti, tufi, mattoni, intonaci minerali, terrecotte, conglomerati, ecc.. Particolarmente indicato per interventi di restauro conservativo su opere architettoniche, monumentali e edifici di rilevanza storica.

Preparazione dei supporti

I supporti di applicazione dovranno risultare puliti e asciutti; ove necessario si dovrà provvedere alla pulizia, esclusivamente con acqua demineralizzata.

Modalità d'impiego

L'applicazione deve avvenire fino "a rifiuto", mediante irrorazione a spruzzo, a bassa pressione (massimo 0,5 bar). In situazioni di particolare degrado potrà essere necessaria una seconda applicazione dopo 10-20 giorni. In funzione dell'estrema eterogeneità dei materiali lapidei, è sempre consigliabile eseguire test preliminari per determinare il grado e la validità del consolidamento ottenibile, l'effettivo assorbimento di prodotto, l'assenza di modifiche cromatiche ecc..

Asportare eventuali eccedenze con diluente nitro.
Non applicare in presenza di insolazione diretta delle superfici.
La reazione completa della soluzione sarà ottenuta dopo circa 4 settimane dal giorno dell'applicazione.

Metodi di applicazione

- Pennello

- Spruzzo

Pulizia strumenti

- Diluente Nitro

- Solvente UNI

Supporti consentiti

- Intonaci

- Mattoni

- Tufo

- Murature miste

- Murature in pietra

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Osmocem
  • Sanageb
  • Sanawarme