FLOOR LEVEL

Malta autolivellante a rapida presa per rasature planari di sottofondi

Codice: FLR.0050

Componenti: 1

Aspetto: Polvere

FLOOR LEVEL è una malta autolivellante cementizia, polimero modificata, fibrorinforzata, a presa accelerata e rapido indurimento, utilizzabile per regolarizzazioni planari con intervallo di spessore da 3 mm fino a 15 mm, prima della posa di pavimentazioni, rendendole idonee a ricevere ogni tipo di rivestimento.

Linee di appartenenza

Certificazioni ottenute e Normative

Materiale per massetti

EN 13813

Materiale per massetti

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 6 mesi

diametro-massimo-aggregato

Diametro massimo aggregato: 0.5 mm

miscelare-con-acqua

Miscelare con acqua: 19 %

non-infiammabile

Non infiammabile

pot-life

Pot life: 20 min

resistente-ai-raggi-uv

Resistente ai raggi UV

spessore-massimo-consigliato

Spessore massimo consigliato: 15 mm

spessore-minimo-consigliato

Spessore minimo consigliato: 3 mm

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +5 / +30 °C

Specifiche tecniche

Assorbimento capillare

0.35 kg/(m² • h^0.5)

Contenuto di cloruri

< 0.01 %

Legame di aderenza

> 2 MPa

Massa volumica

2050 kg/m³

Modulo elastico

18000 MPa

Permeabilità al vapore acqueo

40 _

pH

> 12 _

Resistenza a compressione dopo 01 giorno

> 4 MPa

Resistenza a compressione dopo 28 giorni

> 38 MPa

Resistenza a flessione a 01 giorno

> 2 MPa

Resistenza a flessione dopo 28 giorni

> 8 MPa

Tempo di fine presa

40-60 min

Colori disponibili

- Grigio

Imballaggi e dimensioni

- Sacco da 25 kg

- Pallet: 50 x (Sacco da 25 kg)

Caratteristiche

Le caratteristiche di perfetta colabilità, scorrevolezza e autolivellamento della malta agevolano le operazioni di stesura, consentendo il raggiungimento di una veloce e perfetta planarità. Colando il prodotto sul supporto e aiutando lo spandimento dell’autolivellante con spatola, la superficie che si ottiene risulta perfettamente liscia, anche grazie alla granulometria fine dell’aggregato silicatico (dimensione massima 0,5 mm). FLOOR LEVEL è additivato con riduttori-compensatori di ritiro e fibroinforzato con speciali microfilamenti antifessurativi in vetro, alcali resistenti, ad alto contenuto di zirconio (tecnologia READYMESH), il tutto per dare eccezionale stabilità dimensionale al prodotto. Nel caso di sollecitazioni statiche o dinamiche particolarmente intense è disponibile la versione FLOOR LEVEL SFR, migliorata con l’aggiunta di microfibre metalliche READYMESH MR-060. FLOOR LEVEL è additivato con uno speciale adesivo in polvere ad alta flessibilità che conferisce al prodotto aderenza su svariati supporti senza pregiudicare le caratteristiche autolivellanti e la traspirabilità al vapore acqueo. Il veloce sviluppo di resistenze meccaniche permette il rapido avanzamento delle operazioni di cantiere e la pedonabilità dopo poche ore dalla posa (circa 4-5 ore a 20°C). La veloce essiccazione consente l’anticipazione delle operazioni di rivestimento e finitura delle pavimentazioni (controllare sempre il contenuto di umidità della malta indurita con igrometro a carburo di calcio o igrometro elettrico, tenendo presente che quest’ultimo fornisce valori meramente indicativi che andrebbero tarati preventivamente sul prodotto).

Consumi

Circa 1,7 kg/m² di FLOOR LEVEL per ogni millimetro di spessore da realizzare.

Campi d'impiego

FLOOR LEVEL è utilizzabile per la rasatura planare di sottofondi irregolari da rivestire, successivamente, con pavimentazioni di diversa natura (piastrelle ceramiche, marmi, legno, materiale plastico etc), in special modo in quei casi dove è richiesta velocità di esecuzione e un’elevata resistenza ai carichi ed al traffico del pavimento finito. Alcuni esempi di sottofondi:
• solette in calcestruzzo e massetti cementizi;
• sottofondi in anidrite;
• pavimenti riscaldanti;
• pavimenti esistenti in calcestruzzo, marmette, pietre naturali, magnesite.
• pavimenti esistenti in ceramica previa primerizzazione del supporto con resina bicomponente SYNTECH RGS (consumo circa 1,2 kg/mq) e colaggio del FLOOR LEVEL su resina ancora fresca.
Per campi d’impiego particolarmente sollecitati, come ad esempio solette sottoposte a intensi sforzi dinamico-vibrazionali, è disponibile la versione FLOOR LEVEL SFR, migliorata con l’aggiunta di microfibre metalliche READYMESH MR-060, che potenziano le funzioni antiritiro e incrementano la tenacità e la resistenza a trazione della livellina.

Preparazione dei supporti

Le superfici di applicazione dovranno risultare pulite dalla polvere, prive di imbrattamenti, vernici, parti friabili e incoerenti, ecc. Adottare efficaci metodi meccanici per la rimozione di residui che possono pregiudicare l’aggrappo del prodotto. Su supporti normalmente assorbenti è consigliabile una leggera bagnatura del supporto con acqua per pulire le superfici e favorire l’aggrappo del FLOOR LEVEL. Quando il supporto risulta particolarmente assorbente, oppure risulta debole-friabile, oppure non è possibile effettuare l’operazione di leggera bagnatura, è consigliabile primerizzare le superfici con la speciale resina in dispersione acquosa BOND PLUS, stendendo preferibilmente la resina con spazzola a setole rigide per favorirne la penetrazione nel suporto. In tutti quei casi in cui le superfici vengono primerizzate con BOND PLUS, la stesura di FLOOR LEVEL deve avvenire “fresco su fresco” non appena eseguita la primerizzazione – consumo di BOND PLUS circa 200 gr/mq. Su supporti non assorbenti, vetrificati, ceramizzati, come per esempio piastrelle in materiale ceramico o klinker, primerizzare le superfici con resina bicomponente SYNTECH RGS (consumo 1,2 kg/mq) e stendere il FLOOR LEVEL su resina ancora fresca.
FLOOR LEVEL è pompabile ma, trattandosi di un prodotto a presa accelerata, il getto deve avvenire con continuità e senza interruzioni (svuotare completamente il circuito di pompaggio nel caso siano previste soste nel pompaggio maggiori di 10 minuti)

Modalità d'impiego

Miscelare con frusta a triplo elicoide ad alto numero di giri o con mescolatore ad asse verticale. Immettere nel mescolatore i 2/3 dell'acqua totale d'impasto, aggiungere gradualmente il prodotto e l'acqua restante, mescolando per circa 2-3 minuti sino ad ottenere un impasto omogeneo con consistenza colabile. L'acqua d'impasto dovrà essere dal 18% al 20% in peso (da 4,5 lt a 5,0 lt per ogni sacco da 25 kg). Colare l’impasto così ottenuto sul supporto e stendere con racla gommata, spatola metallica standard o spatola dentata (inclinata per ottenere lo spessore desiderato). Grazie alla sua caratteristica di perfetto autolivellamento FLOOR LEVEL chiude immediatamente i solchi della spatola dentata e annulla le piccole imperfezioni causate dal movimento della spatola (bave di spatolatura). Terminare le operazioni di regolarizzazione e lisciatura entro 20 minuti. Il prodotto ha presa e indurimento accelerato e non permette pause durante la miscelazione e la stesura. L’indurimento del prodotto avviene in 45 minuti circa e la pedonabilità dopo poche ore.

Metodi di applicazione

- Spatola

- Spatola dentata

- Staggia

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Mattonelle e piastrelle

- Massetti di sottofondo

- Laterizi

- Pietre naturali

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Syntech Poliurea
  • Protech Balcony
  • Syntech H.A.G.