FLUID S

Additivo superlubrificante per calcestruzzi, malte e boiacche

Codice: ADX.0061

Componenti: 1

Aspetto: Liquido

Additivo superlubrificante, disareante, in soluzione acquosa, per calcestruzzi, malte, betoncini, boiacche confezionate con cemento o calce ecc.. Particolarmente adatto per calcestruzzi addizionati con microsilicati, per il confezionamento di calcestruzzi ad elevatissima impermeabilità intrinseca.

Linee di appartenenza

Certificazioni ottenute e Normative

Additivi per calcestruzzo - Additivo riduttore ad alta efficacia/superfluidificante (T3.1/3.2)

EN 934-2

Additivi per calcestruzzo - Additivo riduttore ad alta efficacia/superfluidificante (T3.1/3.2)

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

esente-da-solventi

Esente da solventi

non-infiammabile

Non infiammabile

peso-specifico

Peso specifico: 1.18 kg/dm³

Specifiche tecniche

Viscosità

17.5 cP

Colori disponibili

- Marrone

Imballaggi e dimensioni

- Tanica da 10 kg

- Tanica da 25 kg

- Cisternetta da 1000 kg

Caratteristiche

FLUID S, addizionato ad un corretto mix di leganti idraulici, aggregati selezionati, MICROSIL 90 (microsilicati addensati), e fibre ausiliarie READYMESH PM-180 (fibre in polipropilene multifilmaneto) migliora le prestazioni di resistenza meccanica, impermeabilità e durabilità complessiva del manufatto.

Consumi

Addizionare da 0,7 a 2,0 kg di prodotto per ogni quintale di cemento o calce presente nell'impasto.

Campi d'impiego

Confezionamento di calcestruzzi, malte, betoncini, boiacche (a base cemento o calce), ad elevata lavorabilità (classe di consistenza), ridotto rapporto acqua/cemento, esenti da bleeding e segregazione. Specifico per il confezionamento di calcestruzzi ad elevatissima impermeabilità intrinseca (calcestruzzi impermeabili).

Modalità d'impiego

FLUID S deve essere addizionato ai componenti anidri del conglomerato, unitamente all'acqua d'impasto; il dosaggio di normale utilizzo è compreso nell'intervallo 1-2% in peso, rispetto al peso dei leganti. Dopo l'addizione del prodotto, provvedere ad una adeguata miscelazione al fine di ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. FLUID S svolge efficacemente la sua azione superlubrificante nelle diverse condizioni di miscelazione: betoniera, autobetoniera, mescolatori ad asse verticale ecc. e con normali mezzi di trasporto: autobetoniere, betonpompe, pompe carrellate, ecc.. Eventuali sovradosaggi dovranno essere preliminarmente verificati con impasti prova.

FLUID S è considerato come additivo neutro, ossia non comporta modifiche dei normali tempi di presa e indurimento del conglomerato in cui è inserito.

Metodi di applicazione

- Addizionare ad altri componenti

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Malte cementizie, alla calce e miste

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

FLUID S riduce sensibilmente l'acqua di impasto. Controllare il manometro dell'autobetoniera in fase di caricamento del calcestruzzo. Un eccesso d'acqua può compromettere la consistenza e le prestazioni del calcestruzzo.

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Pro Seal
  • Grout Power
  • Sanawarme