FLUID SPRITZ

Accelerante liquido inorganico, per conglomerati spruzzati (spritz-beton)

Codice: ADX.0063

Componenti: 1

Aspetto: Liquido

Soluzione di reattivi minerali (silicati di sodio) da utilizzare per l’accelerazione di presa di betoncini spruzzati e calcestruzzi proiettati, nel consolidamento di rocce all’aperto e/o in galleria, nella costruzione di rivestimenti autosostentante ed impermeabilizzanti di gallerie, canali, volte, bacini, opere sotterranee, ecc., da utilizzare con attrezzature specifiche per miscele idratate (miscele in cui il silicato viene nebulizzato sulla lancia di uscita dello spritz-beton).

Categorie funzionali
Codice doganale
2839 1900

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

esente-da-solventi

Esente da solventi

non-infiammabile

Non infiammabile

peso-specifico

Peso specifico: 1.36 (±0.02) kg/dm³

Specifiche tecniche

Residuo secco

42.5 ±1 %

Viscosità

170 (±70) mPa

Punto/intervallo di ebollizione

>100 °C

Colori disponibili

- Bianco

Imballaggi e dimensioni

- Cisterna da 1350 kg

- Tanica da 25 kg

Caratteristiche

FLUID SPRITZ è un accelerante a larga diffusione caratterizzato da facilità d’impiego, variabilità di dosaggio in funzione delle specifiche esigenze di cantiere: riduzione del numero degli strati di rivestimento da applicare, riduzione dei tempi di realizzazione dei riporti, riduzione degli sfridi di rimbalzo, possibilità di operare anche in presenza di temperature rigide.

Consumi

Utilizzare dall' 8 al 12% di FLUID SPRITZ sul peso di cemento presente nella miscela da proiettare e in base alle condizioni applicative e di tipologia del calcestruzzo (range di utilizzo: tra 35 e 70 kg per ogni metro cubo).

Campi d'impiego

Confezionamento di malte e betoncini spruzzati con attrezzature specifiche (pompe per shot-crete, gunitatrici) per miscele idratate nel consolidamento di rocce all’aperto e/o in galleria, nella costruzione di rivestimenti, anche con funzione portante, in gallerie, su pali, parancole, diaframmi, canali, volte, bacini, ecc.. Nell’impermeabilizzazione di opere sotterranee. Utilizzabile nelle lastre collaboranti, per la messa in sicurezza di edifici colpiti da sisma.

Modalità d'impiego

FLUID SPRITZ deve essere preventivamente immesso in un serbatoio di idonea capacità per essere aggiunto direttamente alla lancia di spruzzo. Per determinare l’aggiunta percentuale più idonea di prodotto è sempre consigliabile effettuare prove preliminari.

Metodi di applicazione

- Addizionare ad altri componenti

- Gunitatrice

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Mattoni

- Tufo

- Murature miste

- Murature in pietra

- Pareti rocciose

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

L’accelerazione dipende non soltanto dal dosaggio di FLUID SPRITZ ma anche dal dosaggio di cemento e dalla composizione granulometrica delle miscele, dalle caratteristiche mineralogiche dei supporti e degli aggregati, dalle condizioni di temperatura e umidità ambiente, e così via.

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Osmocem
  • Floortech Prerit
  • Sanawarme