OSMOSANA

Impermeabilizzante osmotico monocomponente, rigido, bioedile

Codice: OSM.0089

Componenti: 1

Aspetto: Polvere

Composto osmotico pennellabile, a base di calce idraulica, botticino, caolino, aggregati silicei, acido tartarico, silicati e carbonati diversi, per la realizzazione di barriere verticali, impermeabilizzanti, in opere murarie a struttura porosa ed accertatamente assorbenti (mattoni, pietre naturali, ecc.) negli interventi bioedili, nelle nuove costruzioni e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali. Idonea per trattamenti impermeabilizzanti di murature esterne in laterizio o miste, prima del reinterro. Trattamenti antirisalita capillare nella costruzione di massetti di sottofondo.

Categorie funzionali
Codice doganale
3824 5090

Linee di appartenenza

Certificazioni ottenute e Normative

Malte da intonaci interni ed esterni - Malta per scopi generali (GP)

EN 998-1

Malte da intonaci interni ed esterni - Malta per scopi generali (GP)

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

diametro-massimo-aggregato

Diametro massimo aggregato: 0.5 mm

miscelare-con-acqua

Miscelare con acqua: 24-36 %

non-infiammabile

Non infiammabile

pot-life

Pot life: 65 min

resistente-ai-raggi-uv

Resistente ai raggi UV

spessore-massimo-consigliato

Spessore massimo consigliato: 5 mm

spessore-minimo-consigliato

Spessore minimo consigliato: 3 mm

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +6 / +30 °C

Specifiche tecniche

Assorbimento capillare

0.72 kg•h^0.5/m²

Coefficiente di permeabilità

20.2 μ

Legame di aderenza

1.4 N/mm²

Massa volumica

1.580 kg/m³

Modulo elastico

9000 N/mm²

Resistenza a compressione

> 20 N/mm²

Resistenza a flessione

> 2.5 N/mm²

Colori disponibili

- Nocciola chiaro

Imballaggi e dimensioni

- Sacco da 25 kg

- Pallet: 50 x (Sacco da 25 kg)

Caratteristiche

OSMOSANA è a base di calce e leganti idraulici, botticino, caolino, aggregati silicei, acido tartarico, silicati e carbonati diversi. Non presenta tracce di resine, solventi e aggregati radioemissivi.

La reazione idraulica di OSMOSANA prodotta dalla combinazione chimica naturale, di calce idraulica e caolino (metakaolino o cocciopesto industriale), detta anche reazione "super-pozzolanica", è assimilabile alla reazione di idratazione dei leganti cementizi, ma in chiave bioedile.

Consumi

Circa 1,4 kg/m² di OSMOSANA per ogni millimetro di spessore da realizzare.

Campi d'impiego

Trattamenti impermeabilizzanti di murature esterne in laterizio o miste, prima del reinterro. Trattamenti antirisalita capillare nella costruzione di massetti di sottofondo.
I supporti devono essere sufficientemente porosi ed assorbenti e privi di qualsiasi trattamento superficiale impermeabilizzante e/o idrorepellente, sia chimico (silossani, epossidici, poliuretanici, ecc.) che naturale (ceratura).

Preparazione dei supporti

Le superfici di applicazione dovranno risultare pulite, prive di imbrattamenti, parti friabili e incoerenti, polvere, trattamenti idrorepellenti in genere, ecc., convenientemente saturate con acqua fino a raggiungere la condizione di "sature a superficie asciutta".

Modalità d'impiego

Immettere nel mescolatore circa i 2/3 dell'acqua d'impasto, aggiungere OSMOSANA e l'acqua restante; continuare la miscelazione sino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. A miscelazione completata attendere alcuni minuti prima di applicare.

Mettere in opera con pennello, spatola o rullo, in funzione del risultato desiderato. L'acqua d'impasto indicativamente necessaria è pari al 24-36% in peso (6-7 litri/sacco per applicazioni a spatola, 8-9 litri/sacco per applicazioni a pennello o rullo).

Metodi di applicazione

- Pennello

- Spatola

- Nebulizzazione airless a bassa pressione

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Mattoni

- Murature miste

- Murature in pietra

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

Proteggere le superfici fresche dall'insolazione diretta, dalla pioggia e dal vento, curare la stagionatura umida, prolungata.

Non utilizzare per opere di impermeabilizzazione in controspinta (spinta idraulica negativa).
Non applicare su supporti poco o non porosi o precedentemente rivestiti con trattamenti idrorepellenti in genere, se non dopo opportuno irruvidimento mediante bocciardatrici, levigatrici e attrezzature adatte a trattamenti preparatori dei supporti, o previo opportuno trattamento con idonei primer polimerici.

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Floortech Prerit
  • Syntech Poliurea
  • Grout Power