SANAFARBE I

Intonachino decorativo, risanante, traspirante, al grassello di calce

Codice: PRT.0149

Componenti: 1

Aspetto: Pasta

Intonachino naturale, protettivo, decorativo, traspirante, pigmentato, atossico, antimuffa naturale, al grassello di calce stagionato e farine di botticino (polvere di marmo), per interni ed esterni. Formulazione preparata secondo le ricette della tradizione, per l'impiego negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.

Codice doganale
3214 9000

Linee di appartenenza

Certificazioni ottenute e Normative

Specifiche per intonaci interni ed esterni a base di leganti organici

EN 15824

Specifiche per intonaci interni ed esterni a base di leganti organici

Caratteristiche generali

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

peso-specifico

Peso specifico: 1.77 kg/dm³

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +8 / +30 °C

Specifiche tecniche

Coefficiente di permeabilità

71 μ

pH

13 %

Residuo secco

72 %

Colori disponibili

Azichem - grassello di calce

- Bianco

Imballaggi e dimensioni

- Secchio da 5 kg

- Secchio da 25 kg

Caratteristiche

Prodotto a base di grassello di calce e pigmenti naturali.

SANAFARBE Intonachino presenta una elevata traspirabilità, una spiccata attitudine antimuffa ed antibatterica. Non presenta solventi, diluenti, sostante nocive in generale.

Consumi

Consumi indicativi a seconda delle diverse granulometrie di SANAFARBE I disponibili:
GRANA 1 mm: circa 1,25 – 1,40 kg/m²;
GRANA 1,2 mm: circa 1,40 – 1,55 kg/m²;
GRANA 2 mm: circa 1,85 – 2,15 kg/m²;
GRANA 2,2 mm: circa 2,00 – 2,30 kg/m².

Campi d'impiego

Realizzazione di intonachini di finitura, protettivi e decorativi, per murature interne ed esterne, negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.

Preparazione dei supporti

I supporti di applicazione dovranno risultare esenti da imbrattamenti, polvere, parti incoerenti, ecc.; preesistenti pitture (lavabili, organiche, a solvente ecc.) dovranno essere rimosse.

Modalità d'impiego

Stendere SANAFARBE I, in due mani: la prima, di semplice deposizione, con frattazzo d'acciaio, la seconda di stesura e finitura, con frattazzo di spugna. L'applicazione della seconda mano dovrà essere effettuata, quando la prima mano inizierà ad asciugare, in una delle due condizioni suggerite: con frattazzo asciutto per superfici uniformi, con frattazzo inumidito per superfici anticate. SANAFARBE-I è secco al tatto dopo 4 ore, può essere sovrapplicato dopo 2-5 ore, mentre risulterà secco in profondità dopo 16-32 ore.
Le rese indicate in Consumi si riferiscono a supporti lisci e sono solo orientative. I consumi effettivi devono essere individuati con una congrua prova pratica.

Metodi di applicazione

- Frattazzo

- Frattazzo di spugna

- Spatola

Pulizia strumenti

- Acqua

Supporti consentiti

- Intonaci

- Malte cementizie, alla calce e miste

- Cartongesso

- Gesso

- Fibrocemento

Avvertenze, precauzioni ed Ecologia

In funzione delle condizioni di temperatura all’atto della stesura e durante le fasi di asciugatura ed essicazione, i colori potranno subire leggere variazioni cromatiche.

Evitare la prolungata esposizione diretta al vento ed all'insolazione, delle superfici fresche.

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Osmocem
  • Protech Balcony
  • Readymesh